ARTISTI ANNI 80    BlasiManagement - Roma  P.I. 02044880389

Partner Site : http://www.robertoblasi.com

Artisti anni 80 : LU COLOMBO

Luisa Colombo in arte Lu o Lu Colombo (1952) è una cantante italiana. È nota principalmente per il brano Maracaibo.

Luisa inizia ad esercitarsi nel canto fin da piccola, aiutata nei suoi primi passi dalla madre corista. Impara da adolescente, negli anni 1960, a suonare la chitarra[1]: col suo gruppo folk Plastic Doves suona la chitarra e canta, mentre si cimenta come corista per il gruppo Stormy Six. Negli anni settanta è attiva a teatro, dove incontra David Riondino (con cui collaborerà per molti anni), mentre registra jingles pubblicitari. Ma è nel 1981 che Lu Colombo viene lanciata nel mercato della musica dance con Maracaibo[1], ballata d'amore e d'avventura, che Lu aveva nel cassetto già dal 1975 ma che per il testo "scomodo" non riusciva a farsi produrre. Ad essa, nel 1980, Lu dà una definitiva veste dance con gli arrangiamenti di Mario Saroglia, facendone la colonna sonora dell'estate 1982 sotto l'etichetta Moon Records distribuita dalla casa discografica EMI.

Passa poi direttamente all'etichetta EMI Italiana, e con essa nasce il singolo Dance All Nite, con il quale nel 1983 Lu partecipa al Festivalbar e vince Un disco per l'estate[senza fonte]. Il brano verrà poi incluso nella colonna sonora di Vacanze di Natale. Nel 1984 partecipa di nuovo al Festivalbar con Aurora, mentre nell'edizione successiva presenta Rimini Ouagadougou[1] (una delle sue canzoni più raffinate), che le vale il riconoscimento del Festival di Saint Vincent. Dopodiché Lu scompare lentamente dalla scena dance, rimanendo fuori dalla musica per tutti gli anni novanta. Nel 2001 Lu produce un cd dal titolo Maracaibo 20th Anniversary per Self Distribuzione.

Nel 2005 Lu fa il suo ritorno con Maurizio Geri in un album di swing: L'uovo di Colombo, (in cui rivede anche alcune canzoni degli anni 80). Album che nello stesso anno l'ha portata al Festival di Musica di Mantova.

Nel 2008 interpreta 19 giorni e 600 notti (cover di 19 días y 500 noches di Joaquín Sabina) nell'album dei Pan Brumisti Quelle piccole cose, prodotto dal Club Tenco.

Nel 2012 pubblica il disco Molto più di un buon motivo, interamente dedicato a Joaquín Sabina, in cui Lu interpreta ben 12 canzoni, tutte tradotte in italiano da Sergio Sacchi del Club Tenco, tra cui 19 giorni e 600 notti.

La cantante ha collaborato con il gruppo musicale bresciano dei "The The" per la realizzazione del disco Lupai, composto da brani cover anni '70, i cui introiti sono stati destinati per finanziare delle iniziative umanitarie in Guatemala ed in Ghana.